sabato 7 luglio 2012

Baite di pastori


Mi incammino per una stretta stradina, è un piccolo sentiero che porta ad una malga. Un gruppetto di case rustiche in legno e pietra. Un paesaggio naturale, prati verdi, rivoli d'acqua che scorrono lenti, non mancano le suggestive montagne con il loro fascino silenzioso. Mi siedo sull'erba e ascolto i grilli che cantano una melodia intonata con i miei pensieri!
Beatris

5 commenti:

Giancarlo ha detto...

felice fine settimana...ciao

Gianna ha detto...

Che relax!

Beatris ha detto...

Giancarlo
Gianna
Molte grazie e buona domenica.
Beatris

Antonella ha detto...

Ciao, sono passata ad invitarti ad un post di massa; se passi da me e leggi questo articolo capirai il perché

http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/2012/07/timbuctu.html?
> utm_source=BP_recent


stanno distruggendo qualche cosa che appartiene al patrimonio dell’umanità, ma nessuno ne parla, se vuoi aiutaci a spargere la voce e a sollevare un “polverone”.
Oggi leggi l’articolo sul mio blog poi, se ti va invita quante più persone puoi a leggerlo inviando loro questo commento, poi, sempre se ti va, martedì 10/07 passa da me, copia il post che pubblicherò e mettilo sul tuo blog,se lo facciamo tutti insieme e ci aiutate a spargere la voce aumentiamo la portata e possiamo far sapere a tutti quello che sta succedendo , perciò , se potete fate girare questo commento. L’intento è quello di creare un fenomeno di massa che permetta di far trapelare la notizia il più possibile, nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo, se ti va aiutaci anche tu. Collabora con me in questa opera di sensibilizzazione Audrey autrice del blog Borderline.
Antonella

Beatris ha detto...

Ho letto il tutto, capisco e condivido...
Un grazie e un abbraccio.
Buona serata.
Beatris