sabato 1 dicembre 2012

Fontanella di bosco!



Quante volte ci ho giocato da bambina, quante volte mi sono dissetata a questa piccola e rude fontanella, costruita con un tronco d'albero scavato all'interno. L'acqua scorre chiara, pura e limpida tra i suoni e i rumori di un bosco infinito, ordinato e preciso. Un bosco perfetto che tuttora mi incute rispetto e timore. Un bosco stupendo dai mille colori, con quei raggi di sole che penetrano quasi a fatica tra le fronde frastagliate e colorate. Trovo il sentiero che mille volte ho percorso, ai lati, altissimi larici ombreggiano e mi fanno compagnia. Raccolgo piccole fragole rosse, gustose e sono contenta!
Beatris

1 commento:

O Profeta ha detto...

Inventei a ironia numa toada de vento
Roubei as asas a uma gaivota azul
Colei-lhes um poema cheio de penas
E enviei-o para uma tonta do sul

Inventei um mar numa bola de sabão
Roubei uma corda forte e boa
Atei um rol de mágoa à mesma
E afoguei-as nas águas de uma lagoa

Bom fim de semana


Doce beijo