martedì 27 agosto 2013

La casetta dei folletti!



Quand'eri piccola, ti raccontavo le favole, ti parlavo dei folletti che abitavano nei vecchi alberi, dei boschi. Quando andavamo alla scoperta dei boschi in montagna, tu insistevi nel cercarli sotto ogni fungo che incontravi sui sentieri e quando tu non eri con noi, io e papà, nelle camminate nei boschi e nelle vallate, perché stavi all'asilo, ci facevi promettere di portarti a casa un piccolo folletto col cappuccetto rosso, tutto per te. Mia dolcissima: ti ricordi? Quante lacrime versavi! Quando tornavamo dai boschi (senza folletti) per poi dirti "non li abbiamo trovati" "non c'era nessun folletto nel bosco" tu diventavi subito triste. Ne è passato del tempo e ora sorrido mentre scrivo e ricordo... Tu ci credevi per davvero e facevi in modo che anch'io arrivavo a crederci...
Beatris

5 commenti:

Tomaso ha detto...

Bellissima la casette delle favole!
sai leggendo questi post si diventa per un attimo bambini!!!
Grazie cara Beatris.
Tomaso

Antonella S. ha detto...

Ciao Beatris, un bellissimo ricordo questo che hai voluto condividere con noi...è meraviglioso conservare questi momenti nel cuore.

Come stai? tutto bene? Avevo tantissima voglia di tornare qui date, un grande abbraccio.
Antonella

Melinda Santilli ha detto...

E' la magia dell'infanzia!
Complimenti per la casa, è bellissima.
Un abbraccio

Betty ha detto...

Che dolci e meravigliosi ricordi Beatris... resteranno sempre nel cuore...
un abbraccio grande!

Sara ha detto...

Certo che mi ricordo!!!
Ora però il mio piccolo folletto ce l'ho, da stringere e coccolare proprio come volevo fare da piccola...
Un abbraccio e un bacio da Daniel alla sua nonna :-)