lunedì 5 maggio 2014

Cielo dorato!



Tutto il paesello dormiva tra le braccia della notte. I miei passi risuonavano piano sul pavimento di legno. Mossa da fili invisibili maneggiati dal Creatore, uscii sul retro della casa. Tutta la luna illuminava il mio cielo. La sua luce brillante avvolse il mio viso. Pervasa da mille sentimenti e sensazioni levai al cielo dorato la mia preghiera inventata. Nella luce del mattino, lo splendore di un nuovo giorno!
Beatris

3 commenti:

Antonella S. ha detto...

Meraviglioso Beatris, le tue parole sono quasi una preghiera.
Un abbraccio.
Antonella

keypaxx ha detto...

La luce di un nuovo giorno è impagabile.
Un sorriso a te per la giornata.
^___^

silvia de angelis ha detto...

Un flash emozionante,che mette in rilievo sapientemente superbe immagini della natura, un sorriso per te, Beatris, silvia