mercoledì 3 luglio 2013

Lampi di luce!



Il flusso dei miei pensieri si interruppe perché qualcosa attirò la mia attenzione. Fuori il cielo era di un grigio cupo e l'aria pesante, come se gli elementi fossero sul punto di scatenarsi per combinare qualcosa di terribile. Scrutai il cielo con espressione grave. Piovigginava, i lampi luminosi come scariche elettriche attraverso le minacciose nubi, i tuoni rotolavano e le cime degli alberi si scuotevano al vento. Stavo alla finestra e guardavo fuori, capivo il motivo della mia agitazione. Esploravo ed esaminavo il cielo con una smorfia severa. Arrivò il temporale. La pioggia cadde improvvisa e selvaggia oscurando la visuale. Il vento ululava e schiaffeggiava la mia casa. Sentii la mia voce con calma pregare. Dopo due ore, quando la tempesta di pioggia ebbe finito di scaricare la sua rabbia furiosa, il cielo cominciò a tingersi dei colori dell'arcobaleno con riflessi dorati. Il violento temporale "da paura" lasciò spazio alla luce dei sentimenti!
Beatris

7 commenti:

Antonella S. ha detto...

Per fortuna dopo ogni temporale torna il sereno!
Una fotografia bellissima e delle parole molto intense.
Un grande abbraccio.
Antonella

Clik ha detto...

Grato pela visita Beatris!

Que lindo post!

Saludos do Brasil...:)

Gianna Ferri ha detto...

Foto luminosissima, Beatris!

Kylie ha detto...

Particolare questa foto.

Il cielo plumbeo di oggi non fa ben sperare, ma domani attendo il sole!!

Un abbraccione cara

Titti ha detto...

Dopo la tempesta viene il sereno.
Sarà stato bellissimo il colore del cielo...

silvia de angelis ha detto...

Sempre bello posare lo sguardo sul tuo magnifico blog, raggiante di splendidi scatti....
Bacissimi dal mare, silvia

Stefyp. ha detto...

Molto belli questi lampi di luce, raggi che insieme alle parole trasmettono piacevoli sensazioni.
Ciao Stefania