venerdì 22 novembre 2013

Un dolce risveglio!



Da sempre ho un sonno leggero. Vengo svegliata da rintocchi suonati, sembrano arrivare da un mondo lontano. Apro gli occhi assonnati, sono le sei del mattino, scendo dal letto, lentamente per non fare rumore apro le persiane e poi le finestrelle ornate da tendine ricamate. Un sussulto di infinita tenerezza. Davanti ai miei occhi appare un panorama celestiale, un magnifico cielo a pecorelle striate di rosa che prendono pian piano il colore del fuoco. Riprendono lenti i rintocchi di campana, ho la chiesa con il suo bel campanile sotto le finestrelle colorate. La freschezza di un sorriso e una ventata di allegria. Rimango ad ascoltare i suoni delle campane che allegre e beate stanno svegliando tutta Milano!
Beatris


5 commenti:

Tomaso ha detto...

Oggi qui da noi cara Beatris, siamo chiusi in casa e forse nemmeno i rintocchi sentiamo!
È arrivata la prima neve!!!
Tomaso

Melinda Santilli ha detto...

Ecco, bellissima la foto ma due cose non mi vanno giù: le sei del mattino e le campane.
Facciamo le sette e mezzo e niente campane?
Un abbraccio

ana ha detto...

Beatriz, parece que oigo el tañir de las campanas, hermosa descripción del despertar del día. Un abrazo

Gianna Ferri ha detto...

Ed io ti regalo un sorriso ed un abbraccio.

Antonella S. ha detto...

Ciao Beatris, un grande abbraccio per ringraziarti di queste parole e di questa splendida fotografia.
Antonella