mercoledì 2 aprile 2014

Suoni, colori e sensazioni!



Guardai le montagne e vidi che piano piano la luce dell'alba vinceva sul buio e il cielo prese a tingersi di un colore dorato allo spuntare del re di tutti gli astri. La natura si mostrava in una sinfonia di colori e di suoni. Quando i raggi del sole si posarono sulla piccola cascata si formò un arcobaleno: uno spettacolo di luci e colori. Udii una dolce musica sprigionarsi dall'acqua, note musicali animavano uno scenario fantastico. Chiusi gli occhi e pensai al mio paesino, ai posti meravigliosi dov'ero nata e cresciuta. Momenti e ricordi sfilavano nella mia mente. Con nostalgia ripensai ai miei genitori, a mia sorella, a tutti i miei cari; per un momento mi parve di averli vicini, mi sembrò di udire le loro voci parlare d'amore. Ascoltavo il suono dell'acqua e loro erano lì accanto a me. Sapevo di non essere sola, amore e dolore affiorarono in me. Una sensazione di sicurezza e di piacere invase il mio essere mentre ascoltavo il suono dell'acqua che penetrava sino all'anima!
Beatris

10 commenti:

Ambra ha detto...

E' vero, il suono dell'acqua, il suo mormorio portano a risvegliare ricordi dolci o nostalgici come è accaduto a te. Belle sia l'immagine che le parole e i sentimenti che esprimono.

Coloratissimo ha detto...

Sono un grande amante dei luoghi aperti e di quella natura che le tue bellissime foto sanno raccontare.
Ciao,fulvio

Cettina G. ha detto...

Un paesaggio unico descritto con la voce dell'anima colma di ricordi.
Un caro abbraccio

Tomaso ha detto...

Come sempre cara Beatris, entrando qui ci si sente una certa serenità la foto accompagnate della tue frasi poetiche danno una cornice al post.
Buona serata cara amica, un abbraccio.
Tomaso

silvia de angelis ha detto...

Fascino della montagna, in tutta la sua notevole intensità....
Stupendo scatto, un sorriso,silvia

Xavier Queer ha detto...

Non sento i suoni, però avverto l'energia che si sprigiona dalle montagne facendomi sentire vivo.
Un abbraccio
Xavier

mauro zen ha detto...

Bellissima foto....ancor di più le parole. CIAOOO

Antonella Miceli ha detto...

Cara Beatris,
la lontananza da i propri cari è qualcosa di più brutto che possa esistere... e tu hai trasportato quest'amore in questi versi meravigliosi.
Complimenti molto toccante!
Un caro abbraccio
Antonella

UIFPW08 ha detto...

Se mi dici in che Paradiso sei non ci credo..
Maurizio

Titti ha detto...

Che emozionante...